Baldini & Castoldi

Richard Cox
Un'estate da ragazzi

La giornata era elettrica e carica di possibilità. Bobby Steele lo sentiva dall’aria umida e fresca. Il potere del mondo. Davanti a lui, il cielo era un ammasso scuro. Aveva dieci anni e la strana sensazione che qualcosa d’...

Eugeniio Raspi
Inox

Primo Mercoledì di Giugno
Entriamo in fabbrica già scazzati e con la voglia di essere altrove. Qualsiasi posto è preferibile a quest’accozzaglia di ferro e cemento che notte e giorno sbuffa vapori e fumi per produrre...

Paola Cereda
Confessioni audaci di un ballerino di liscio

Ha cinquant’anni ed è bellissima, con il suo odore di umanità che balla gomito contro gomito, schiena contro sedere. All’inizio vestiva il rosa dei tavolini a stelo e dei pouf color malva che avevano preso negli anni la forma...

Silviano Santiago
Stella Manhattan

O giardiniera, perché sei così triste?
Ma che cosa ti è successo? *

Stella Manhattan canticchia una canzoncina mentre apre la fi nestra del salotto nell’appartamento in cui vive, e immediatamente...

David Young
Figli della Stasi

Febbraio 1975. Primo giorno.
Prenzlauer Berg. Berlino Est.

Lo squillo acuto di un telefono svegliò Oberleutnant Karin Müller di soprassalto. Allungò la mano verso un lato del letto per rispondere, ma...

Matteo Caccia
Il silenzio coprì le sue tracce

Quando l’ultimo ramo di caprifoglio coprì quello che rimaneva del tetto, la casa era ormai un rifugio per una famiglia di ghiri, una ghiandaia pronta a migrare e un istrice ferito nascosto sotto una felce in quella che era stata la cucina...

Jerry Stahl
Mezzanotte per sempre

Pensavo che non ci fosse via d’uscita, che l’unica cosa da fare fosse uccidermi; quando mi rannicchiavo al chiuso di un bagno, col sangue sulle scarpe e qualcuno che bussava alla porta…; quando mia moglie era incinta e avrei...

Leonardo Tondo
Qualcuno ce l'ha con me. Dal pregiudizio alla paranoia

Un colloquio verosimile
«Sono sicuro che ce l’ha con me.»
   «Come fa a esserne sicuro?»
   «Lo so perché il mio cervello non funziona più come una volta....