Edizioni Angolo Manzoni

Cuttini & De Rosa
Il volo dell’angelo

Sedeva nei pressi dell’acqua, alzò lo sguardo, alcune stelle facevano capolino dietro a nuvole nere che s’inseguivano in cielo già dal mattino.
Schiacciò con forza il mozzicone della sigaretta gettata a terra e...

Maurizio Messi
Ero colui che ascoltava

A Maurizio Messi fanno un bel baffo le battaglie coi mulini a vento. Anzi, sembra quasi – per lo strano impulso di bizzarre particelle genetiche che lo tormentano da una vita – andarsele a cercare e compiacersene pure. Maurizio è...

William Pellier
La Grammatica dei mammiferi

La collana « Nadir-Teatro » porta uno sguardo soggettivo sulla drammaturgia contemporanea francese; così feconda, perché stimolata negli ultimi trent ’anni da una politica coraggiosa di sostegno ai giovani drammaturghi...

Paola Gramaglia e Lanfranco Ugona (a cura di)
Beppe Fenoglio. L’uomo, gli eventi e il paesaggio

Il primo marzo del 2012 ricorre il novantesimo anniversario della nascita di Beppe Fenoglio.
Il Centro Culturale di Murazzano, per ricordare lo scrittore, ha scelto di approfondire la ricerca sul tema del paesaggio attraverso una campagna...

Marta Margotti
La fabbrica dei cattolici

Negli anni della guerra fredda, i cattolici torinesi furono mobilitati in modo massiccio intorno alla “questione operaia”, chiamati, come milioni di altri italiani, a partecipare allo sforzo intrapreso dalla Chiesa di Pio XII per contenere...

Bartolone & Messi
Il commissario Martini e i delitti senza determinante causa

Il grande portone di legno scolpito, inserito nell ’ imponente portale a colonne del palazzo barocco, era desolatamente chiuso. Il marciapiede di Palazzo Graneri era gremito di gente che iniziava a rumoreggiare chiedendosi perché non...

Marco Volpatto
Giòn Uèin e Barolodelsessantaquattro

Ero un bambino in quel tempo intenso, straripante di drammi, passioni e inquietudini che il mondo, in seguito, non avrebbe più conosciuto. Milioni di persone scesero in piazza a chiedere un mondo più sano. E lo ottennero. Lo...

Emidio Tomai-Pitinca
La Repubblica con Masaniello re. La rivoluzione in Terra d’Otranto

Agramante scattò come una faina, latrando all ’ impazzata verso la muraglia di Belvedere. Raffaele troncò i suoi pensieri e corse con la mano al tromboncino che teneva coricato alla destra tra le braccia del putto alato. Coc...