Fanucci Editore

Philip K. Dick - Ray Nelson
La conquista di Ganimede

Alle tre del mattino squillò il fonovid sul comodino di Rudolph Balkani, capo del dipartimento di Ricerche psichedeliche. Squillò parecchio prima che Balkani si decidesse a rispondere, malgrado fosse già sveglio da ore, come...

Sherrilyn Kenyon
La seduzione della notte

Ogni uomo e ogni animale ha in sé il desiderio eterno di un porto. Di un luogo libero da persecuzioni, in cui nessuno possa dargli la caccia o ferirlo. Ma nei tempi passati non esisteva un posto simile per coloro che erano sia uomini che bestie...

Nathan Larson
L’ombra del killer

Appena riesco a tagliare la corda di nylon, mi metto a correre e, diavolo, no, non mi guardo indietro, mi precipito verso le scale, con la catena della bici ancora stretta attorno al polso, schizzando via come non avrei mai creduto possibile, sicuro...

Anthony Ryan
Il canto del sangue

Aveva molti nomi. Anche se non aveva ancora compiuto trent’anni, la storia aveva ritenuto opportuno attribuirgli titoli in abbondanza: Spada del Regno per il re folle che lo mandò a tormentarci, il Giovane Falco per gli uomini che lo...

Philip K. Dick
Menzogne S.p.A.

Un meccanico della manutenzione aveva sorpreso i computer SubInfo della Lies, Incorporated a compiere un’azione innaturale. Il computer SubInfo Numero Cinque aveva trasmesso informazioni che non erano menzogne. Dovevano smontarlo per capire il...

Andrew Pyper
Il paradiso perduto

L’altra sera ho fatto di nuovo quel sogno. Peccato che non è un sogno, lo so perché quando arriva sono ancora sveglia. C’è la mia scrivania. La cartina sul muro. I pupazzi di peluche con cui non gioco più ma che...

Robin LaFevers
Il segno del destino

Bretagna, 1485
Ho una macchia rosso scuro che mi scende dalla spalla sinistra giù fino al fianco destro, una traccia del veleno della fattucchiera che mia madre prese per cercare di abortire quando era incinta di me. Il fatto che sia...

Marco Venditti
Noi campioni - L'orgoglio di essere juventini

Ho amato tutte le “mie” Juventus, come il primo giorno, quando ero bambino e avevo conosciuto la signora in bianconero al cinema, nei filmati della Settimana INCOM e sulle figurine della Fidass che ritraevano i suoi giocatori. Molti miei...