Fanucci Editore

Terry Goodkind
La leggenda di Magda Searus

«Ho sentito dire» confidò l’anziana donna «che si aggirano tra noi alcuni che possono fare più che parlare semplicemente con i morti.» Distogliendosi dai suoi pensieri preoccupati, Magda Searus si accigli...

Neal Stephenson
Gioco mortale. Guerra Assoluta

Giorno 6
Curtis. Peter Curtis. ARichard erano occorse molte ore a googlare in modo contorto per individuare il cognome del ragazzo di Zula. L’insistenza di quel tipo nell’usare uno pseudonimo differente su ogni...

Laura Bonalumi
La bambina dai capelli di luce e vento

Undici anni e due giorni
Nel ponte dell’arcobaleno il viola è l’ultimo colore. Ma se provi a raggiungerlo e a ficcarti proprio lì sotto, ecco che alzando la testa verso il cielo, puoi toccare un campo di...

Jeaniene Frost
I fantasmi della notte

Accartocciai la fattura che avevo di fronte, senza gettarla via, soltanto perché non era colpa del sacerdote se seppellire le ceneri di Don in terra consacrata non ne aveva accelerato la dipartita. Avevamo provato qualsiasi cosa ci avessero...

Matt Ruff
False verità

Questo è il giorno in cui il mondo cambia.
È il 21 di Sha’ban, anno 1422 dall’Egira. O, secondo il calendario commerciale internazionale, il 9/11/2001. Il sole a Baghdad sorge alle 6:25, e mentre i primi raggi...

Nathan Larson
Il bibliotecario di New York

E mi sveglio, ansimando e dimenandomi davanti ad alcune sagome dal volto coperto che svaniscono rapidamente insieme al mio sonno, mentre lo sparo rimbalza fuori dal mio cranio e si perde nell’ampia sala di lettura.
Sempre lo stesso sogno...

Silvana De Mari
L'ultima profezia del mondo degli uomini - L'epilogo

Kail era vissuto in mezzo agli alberi, sua madre ci campava raccogliendo la legna.
Un’unica grande foresta copriva le poche, ripide e appuntite colline a occidente della Grande Piana, la terra degli Yurdioni.
In basso c’erano...

Mark Menozzi
Il vascello fantasma

Prologo
Il capitano Pembrokee osservava il mare, cercando di scorgere qualcosa attraverso la nebbia fitta.
«Non si vede a un palmo dal naso» borbottò rivolto al suo nostromo, che era al timone.
«Mi chiedo...