Leggereditore

Christina Lauren
Beautiful Bombshell

«La cosa migliore che abbia mai fatto è stato coinvolgere Max Stella nell’organizzazione del tuo addio al celibato.» Guardai mio fratello Henry, che aveva appena cantilenato questa frase. Appoggiato allo schienale della...

Shayla Black
Brivido inconfessabile

Dopo aver preparato con la mano quel sedere femminile, rotondo e sottomesso, Xander Santiago lanciò uno sguardo d’intesa alla donna. Una bella pelle rosea. Aggraziata, docile, arrendevole, lei restava china e legata alla spanking bench,...

Stefania Nascimbeni
Tutti pazzi per Gaia

Eccomi qui. Due ore dopo un lungo make-up, tamponato a ripetizione (causa sudore), tre confezioni di ciglia finte monouso andate a finire nel cestino accanto al wc, tre cambi outfit nella spasmodica ricerca della cintura oro, due foglie d’...

Sarah Maclean
Nove regole da ignorare per farlo innamorare

Londra, Inghilterra
Aprile 1810
Lady Calpurnia Hartwell ricacciò indietro le lacrime mentre scappava via dalla sala da ballo della Worthington House, dove aveva appena vissuto l’esperienza più imbarazzante della sua...

Victoria Van Tiem
L'amore è come un film

Quando avevo nove anni, licenziai mia madre. Scrissi semplicemente con un pennarello rosso acceso: sei licenziata. Disegnai anche una margherita sorridente e una rana. D’accordo, il fiore stava licenziando la rana e le parole erano contenute in...

Karin Tabke
Gioco pericoloso

Quel giorno, due cose stavano per cambiare la vita del poliziotto sotto copertura Colin Daniels. E non si trattava della bionda che glielo stava appassionatamente succhiando, né della rossa che gli premeva contro il viso la sua calda e bagnata...

Christina Lauren
Beautiful stranger

Quando la mia vecchia vita finì, non successe in modo graduale. Accadde di botto. A dir la verità, fui proprio io a staccare la spina. In una sola settimana avevo affittato la mia casa, venduto la macchina, e lasciato il mio fidanzato...

Shiloh Walker
Il gioco dei sensi

Stravaccato su un lettino da mare, una bottiglia di birra in mano, Colby Mathis recitò per la quinta volta il suo mantra: «Questa sì che è vita.» In pensione anticipata da un lavoro governativo, le sue pochissime...