Newton Compton

Tim Clayton - Phil Craig
Diana - La principessa del popolo

Dopo aver bussato delicatamente alla porta, lady Diana Spencer entrò nell’ufficio. Prima si guardò i piedi, poi alzò gli occhi sul funzionario reale che aveva di fronte. Era evidente che avesse pianto. Chiese se poteva...

Paul Conroy
Confesso che sono stata uccisa

Il gommone sembrava ridicolo e fuori luogo nella piccola stanza d’albergo. Guardai le quattro grosse camere d’aria di camion sul pavimento, legate insieme da pezzi di corda e di legno. Avevo persino aggiunto le cinghie del mio kit...

Eva Schloss con Karen Bartlett
Sopravvissuta ad Auschwitz

«E ora credo che Eva voglia dire qualche parola». Quella frase risuonò per la grande sala, e mi riempì di terrore. Ero una tranquilla donna di mezza età, sposata a un bancario e con tre figlie grandi. L’uomo che...

Rosa Ventrella
Il giardino degli oleandri

Primavera 1938
Prometteva di essere una primavera caldissima, una di quelle durante le quali la cosa più bella che potesse capitarti era correre a perdifiato per le campagne di tutti i colori, per poi tornare, al tramonto, lercia e...

Lorenza Ghinelli
Con i tuoi occhi

Per Irma, le stelle non sono altro che buchi da cui si affacciano luci incuranti. Se potessero raccontare la sua storia, dalle loro smisurate altezze, procederebbero per sottrazione. Via i sentimenti, le interpretazioni. Via persino le ferite....

Javier Negrete
La regina del Nilo - Il trono d’Egitto

La notte in cui compì quindici anni, la seconda dell’inondazione, Cleopatra fece il bagno nel Nilo assieme a centinaia di persone che ne ignoravano la vera identità. Lei, infatti, era una principessa di Alessandria. Mentre la...

Javier Negrete
La regina del Nilo - Il rogo delle piramidi

«Generale, Pelusio in vista!». Quando udì la voce del capitano Figulo dall’altro lato della porta, Pompeo aprì gli occhi. Un flebile raggio di luce grigia come metallo filtrava dalla persiana, suggerendo una frescura...

Javier Negrete
La regina del Nilo - L'amante dell'imperatore

«Sei testardo come Coriolano!», disse Claudio Nerone, guardando alle sue spalle. «Assediare Pompeo anche se ha il doppio dei tuoi uomini!». «È quello che abbiamo fatto ad Alesia contro Vercingetorige e ha...