Newton Compton

Kathleen Tessaro
La collezionista di profumi proibiti

Eva d’Orsey sedeva al tavolo della cucina, intenta ad ascoltare il ticchettio della sveglia, una copia di «Le Figaro» davanti a sé. Era il suono del tempo che le sfuggiva. Prendendo un’altra boccata dalla sigaretta guard...

Gianmichele Lisai
Sardegna giallo e nera

Quando si parla di delinquenza sarda, la mente corre subito al periodo buio dei sequestri di persona, che hanno dato all’isola un triste primato criminale. E in questo libro, per ovvie ragioni, si dà un grande spazio all’argomento....

Amy Bratley
L'amore della mia vita

«Mi dispiace, davvero», disse Leo quasi sussurrando, «ma non posso avere questo bambino». Perlomeno era stato educato, nel rompere con Mel. Non c’era stata nessuna scena squallida. Mel non aveva dovuto trovare una bionda...

Daniela Farnese
I love Chanel

«Siamo in ritardo, Coco. In grave ritardo!», gridò Emma dalla camera da letto, mentre provavo a disegnare una perfetta linea di eyeliner davanti allo specchio del bagno. «Lo so. Ripetermelo in continuazione non fermerà...

Remo Guerrini
L’estate nera

Il padre di Santino ammazzava di lunedì. La domenica sera, qualsiasi fosse la stagione, si metteva a letto prima del solito. Aspettava che finisse Carosello, ciondolava un po’ guardando scorrere i titoli e tutto il cast del Caso Maurizius...

Marcello Simoni
L’isola dei monaci senza nome

Anno del Signore 1534.
Una notte senza luna, sul mare di Toscana. Il monaco si chinò per raccogliere il pugnale scivolato sull’assito del ponte, poi si rialzò in fretta e corse barcollando verso poppa, per non restare...

Kenneth Macleod
Le conseguenze

È stato mio nonno a insegnarmi a nuotare. Ero così piccolo, allora, che non ho nessun ricordo delle nostre prime lezioni. La tecnica del nuoto mi è ormai così connaturata che a volte mi sembra di essere nato da una di...

Elisa Amoruso
Buongiorno amore

Il respiro si sarebbe fermato. Intorno solo silenzio. Un silenzio chiuso, ovattato, e un buio senza speranza. Le sue mani sarebbero state ancora più bianche e i capelli avrebbero fluttuato leggeri, senza peso, illuminati da quell’unico...