A braccia aperte fra le nuvole. La notte della sofferenza, la grazia della fede

 A braccia aperte fra le nuvole. La notte della sofferenza, la grazia della fede
A braccia aperte fra le nuvole. La notte della sofferenza, la grazia della fede
2012

Incipit

Prologo
Una mano sul cuore. I battiti risuonano forte nel petto. Gli occhi, accesi di luce, gridano vita. Il chiaroredel mattino fi ltra dalla finestra di un bagno d’ospedale.
Mattonelle lucide, sbrecciate in alcuni angoli, rotoli di carta accumulati dietro la porta, vaschette e un cesto per i rifi uti, odore di disinfettante e di umori che richiamano la vita, il grembo materno, l’origine di tutto.
«Ho vent’anni e un cancro.»
Sono vivo.
Emerso da un lungo sonno artifi ciale senza emozioni. Ore mute in cui il corpo è stato aperto, frugato, ricucito. Il germe seminato dallo Scarafaggio ha incontrato mani abili a riconoscerne trucchi e inganni, capaci di liberare cellule e tessuti da un veleno che
sa di morte. Ventiquattro ore fa ero steso su un tavolo operatorio duro, freddo, a lottare per il futuro. [...] prime 26 pagine del libro

ISBN 978-88-566-2299-7

sito web dell'autore (Fabio Salvatore)

Primi capitoli del libro di

Fabio Salvatore, A braccia aperte fra le nuvole. La notte della sofferenza, la grazia della fede, Piemme, 25 gennaio 2012

dal 26/01/2012

Servizi editoriali

Per informazioni: info@10righedailibri.it