Camerata neandertal

Camerata neandertal
Camerata neandertal
2014

Incipit

Il suo funerale, Ajmone Finestra se lo era preparato con cura. Era stato le notti intere, in ospedale, a svegliarsi ogni tanto di soprassalto dall’incipiente coma e svegliare quindi istantaneamente anche il povero Stefano Gori che insieme ai figli – i figli di Finestra ovviamente, non di Stefano Gori – dormicchiava su una sedia: «Allora, ecco è vero! Dopo quello, fai questo e quest’altro, arriva la banda, fai parlare Tizio e non fai avvicinare Caio, il palchetto lo metti lì e le corone là. Mi sono spiegato, ecco è vero?» «Sì, papà» facevano i figli. «Certo, Senatore» faceva Stefano Gori. Ma se per caso si svegliava dal coma e non li trovava – perché erano andati al bagno o a fumarsi una sigaretta fuori dal reparto, affacciati alla fi nestra del vano ascensori – subito si metteva a strillare: «Stefanooo! Paolooo! Carlooo!» e l’eco rimbombava a notte fonda per i corridoi...leggi le prime 15 pagine del libro pdf

Primi capitoli del libro di

Antonio Pennacchi, Camerata neandertal, Baldini & Castoldi editore, 29 ottobre 2014.

dal 30/10/2014