Cella

Cella
Cella
2015

Incipit

Elena va a cavallo. Non ha molto spazio in giardino, ma si muove lo stesso rapida, batte i piedi sulle staffe, sta attenta a non urtare i fianchi della bestia. Tuono, che nome originale. Hanno fatto una specie di riffa col padre, gli altri erano anche più soliti, Fulmine Freccia o Ronzino. Dice che è il nome di un cavallo da romanzo. Nella vita di Elena niente somiglia più a un romanzo, oppure, se a un romanzo somiglia, è uno di quei romanzi che non concludono, con la storia tutta ingarbugliata. Che cosa ne è di suo padre, dove sta, chi lo cura, quando torna. Lei non lo sa, non lo so io, non lo sanno quelle di prima, forse nemmeno quelle di adesso. Da dove siamo venute, io e Elena, lui lo sa invece perfettamente. A quale buio mi ha strappata, con la forza e la costanza. Lettere, prima. Una lettera al giorno. Tutte uguali.Leggi le prime 21 pagine pdf del libro

ISBN 978-88-317-2241-4

Primi capitoli del libro di

Gilda Policastro, Cella, Marsilio Editori, settembre 2015

dal 05/10/2015