Cibo criminale - Il nuovo business della mafia italiana

Cibo criminale - Il nuovo business della mafia italiana
Cibo criminale - Il nuovo business della mafia italiana
2013

Incipit

La carne di cavallo nelle lasagne alla bolognese e nel ragù delle confezioni di pasta fresca, fino all’ipotesi più inquietante della carne di cane utilizzata per la preparazione dei cibi. Batteri coliformi solitamente presenti nelle feci scoperti in Cina nelle  torte al cioccolato dell’Ikea, tranci di carne scaduta da otto anni trovati nei congelatori di un grossista di Milano. Nei primi mesi del 2013 i consumatori si sono dovuti improvvisamente rendere conto di non sapere che cosa stanno mangiando. Normali truffe, qualcuno che voleva liberarsi di carne macinata in eccesso che il mercato non riusciva ad assorbire, qualcun altro che si è accontentato di materia prima poco costosa, senza verificare se fosse contaminata. Invece sono l’esempio di quello che sta accadendo in tempi di globalizzazione. Leggi le prime 25 pagine del libro

ISBN 978-88-541-5033-1

Primi capitoli del libro di

Mara Monti – Luca Ponzi, Cibo criminale - Il nuovo business della mafia italiana, Newton Compton Editore, 9 maggio 2013.

dal 03/05/2013