C.U.B.A.M.S.C. - Con una bomba a mano sul cuore

C.U.B.A.M.S.C. - Con una bomba a mano sul cuore
C.U.B.A.M.S.C. - Con una bomba a mano sul cuore
2013

Incipit

È così freddo in Alaska. Fuori dal suo rifugio, Alessandro guarda il cielo all’orizzonte sovrapporsi alla terra. E sfogliando le pagine del loro amore, non trova, fra alibi e ragioni, nessuna risposta. L’immensa distesa di ghiaccio che lo circonda ha il tratto infinito di ogni condizione metafisica. Nevica, e Alessandro, con tutto quello che potrebbe rimpiangere mentre soppesa le centinaia di pagine della sua storia d’amore e morte, pensa alla fotografia di Mel che era convinto di avere con sé quando, dieci anni prima, ha raggiunto la sua tomba artica. Con il divertito clic di un iPhone l’aveva catturata in cielo, colpita da un raggio di sole sulla faccia, struccata, tenue, indifesa. La sua Mel, a sedici anni. Era morbida, era spensierata, era esplosiva. Era l’amore della sua vita. Chissà dov’era finita, quella foto, nel trambusto della fuga. Leggi le prime 23 pagine del libro

Primi capitoli del libro di

Marco Cubeddu, C.U.B.A.M.S.C. - Con una bomba a mano sul cuore, Mondadori, aprile 2013.

dal 07/05/2013