Famiglie

 Famiglie
Famiglie
2011

Incipit

Nella camera c’è odore di chiuso, il riscaldamento è troppo forte e secca la bocca. Ada pensa che è tutto sbagliato nella sua casa e per questo Daniele fugge, ancora una volta, prima del giorno. La maniglia del bagno è rotta, il vetro della porta del corridoio è stato sfondato da una pallonata e mai sostituito, le lampadine in salotto sono fulminate, mancano le pile al telecomando, i paralumi sono bruciati, le persiane non si chiudono. La fuga di Daniele le lascia come ogni notte in dono lo specchio nero della sua casa e della sua vita.
“Te ne vai?”
“Sì.”
“Ma è ancora notte.”
“Preferisco andare.”
Il suo sguardo si appiattisce su quello di lui, come il suo corpo quando fanno l’amore. Lei vede attraverso i suoi occhi ogni cosa di sé che da otto anni lo fa scappare. Lui non la lascia sola mai del tutto ma le concede la compagnia di un fantasma persecutorio e inafferrabile che si è insediato tra le sue stanze ed è l’idea della propria indegnità. [...] prime 30 pagine del libro

ISBN 978-88-6044-195-9

Primi capitoli del libro di

Francesca Comencini, Famiglie, Fandango Libri, marzo 2011

dal 12/05/2011