Il figlio

Il figlio
Il figlio
2011

Incipit

Papà fa delle scoperte. Per esempio, non far passare una giornata senza piangere per cinque minuti, o tre volte per dieci minuti, oppure un’ora intera. È tutto nuovo. Le lacrime si fermano, ricominciano, si fermano ancora, e poi ritornano, e così via. Una grande varietà di singhiozzi, ma mai una giornata senza. Tutto questo dà alla vita una struttura diversa. Ci sono lacrime improvvise: un gesto, una parola, un’immagine, ed eccole che zampillano. Ci sono lacrime senza motivo apparente, che si presentano stupidamente. Lacrime dal sapore sconosciuto, senza singulti né la solita smorfia e che non fanno neanche tirar su col naso. Solo lacrime che colano. A lui viene da piangere soprattutto al mattino. [...] prime 22 pagine del libro

ISBN 978-88-6192-231-0

Titolo originale: Le Fils

Primi capitoli del libro di

Michel Rostain, Il figlio, traduzione  dal francese di Federica Alessandri, Elliot Edizioni, ottobre 2011

dal 08/12/2011

Servizi editoriali

Per informazioni: info@10righedailibri.it