La guerra dei Murazzi

La guerra dei Murazzi
La guerra dei Murazzi
2017

Incipit

Accanto a me balla un giapponese. Potrebbe anche essere un cinese o un coreano o chi lo sa, qualunque altro abitante del pianeta dai lineamenti orientali, ma a giudicare dai vestiti sono quasi sicura che sia un giapponese. Non dai suoi vestiti, beninteso, perché lui indossa un paio di jeans e una felpa nera con il cappuccio: quello che mi fa credere che si tratti di un giapponese è la ragazza che si dimena davanti a lui, anche lei orientale, che è tutta coperta di latex nero, ha lunghi capelli tinti di biondo e rosa e in mano agita un cellulare da cui spuntano due orecchie di peluche. Lei è strafelice e strafatta e continua a urlargli «Monsieur! Mon amour!» e lo abbraccia e lo bacia e i lampi delle stroboscopiche li illuminano a intermittenza di un
bianco tagliente e insostenibile, e lui stringe un poco gli occhi e sorride e intorno ci saranno cinquemila persone chimicamente alterate, la musica picchia al volume della fine del mondo, i bassi mi trapassano dai piedi alla nuca e ho l’impressione di muovermi a sobbalzi anche quando sto ferma. Leggi le prime 24 pagine pdf del libro

Primi capitoli del libro di

Enrico Remmert, La guerra dei Murazzi, Marsilio Editori, settembre 2017.

dal 23/09/2017