Iron Man. Il mio viaggio tra Paradiso & Inferno con i Black Sabbath

Iron Man. Il mio viaggio tra Paradiso & Inferno con i Black Sabbath
Iron Man. Il mio viaggio tra Paradiso & Inferno con i Black Sabbath
2012

Incipit

La nascita di un Lupetto
Naturalmente non sono nato metallaro. Devo ammettere che, da bambino, preferivo i gelati: allora i miei genitori vivevano sopra il negozio di gelati di mio nonno, Iommi’s Ices. Mio nonno e mia nonna, che chiamavo Papa e Nan, erano emigrati in Inghilterra dall’Italia in cerca di un futuro migliore e, arrivati qui, avevano aperto questa attività dei gelati. Probabilmente era una piccola azienda, ma a me sembrava enorme, con tutti quei bidoni di acciaio inossidabile nei quali veniva rimestato il gelato. Era fantastico. Non dovevo fare altro che entrare e servirmi. Non ho mai più assaggiato niente di così buono.
Sono nato giovedì 19 febbraio 1948 all’ospedale di Heathfield Road, appena fuori dal centro di Birmingham, unico figlio di Anthony Frank e Sylvie Maria Iommi, nata Valenti. Mia madre era stata in ospedale per due mesi a causa di una tossiemia prima che nascessi; era un segno premonitore che avrebbe dovuto cogliere. [...] primi 4 capitoli del libro

Titolo originale: Iron Man. My Journey Through Heaven & Hell with Black Sabbath

Primi capitoli del libro di

Tony Iommi con T.J. Lammers, Iron Man. Il mio viaggio tra Paradiso & Inferno con i Black Sabbath, traduzione dall'inglese di Claudio Mapelli, Arcana Edizioni, marzo 2012

dal 31/03/2012