L'angelo nero

L'angelo nero
L'angelo nero
2017

Incipit

Era disteso di schiena, le gambe divaricate e le braccia lungo i fianchi. Portava scarpe stringate di colore beige, un paio di jeans chiari, camicia a righe bianche e blu e giacca scura. Un braccio e una spalla erano nascosti dalla panca, che si trovava fra due blocchi di granito rivolti verso la strada. Le dita della mano in vista erano aperte, come se fossero state in procinto di aggrapparsi a qualcosa di saldo. La lancetta dei secondi batteva il tempo come un minuscolo martello. L’orologio segnava le 3.07. Gunnarstranda sollevò la testa e alzò lo sguardo verso gli edifici residenziali che si affacciavano su Grønland Torg. Alcune finestre erano illuminate. Qua e là riuscì a intravvedere pallidi volti incuriositi dietro ai vetri. Leggi le prime 34 pagine pdf del libro

Primi capitoli del libro di

Kjell Ola Dahl, L'angelo nero, traduzione di Giovanna Paterniti, Marsilio Editori, settembre 2017.

dal 10/09/2017