Leielui

Leielui
Leielui
2010

Incipit

L’aspetto più esilarante del volare senza ali è la sua assoluta semplicità: basta muovere braccia e gambe come per nuotare, solo che ci si muove nell’aria. È facile, non richiede sforzo fisico né mentale, solo un certo grado di focalizzazione. Basta essere convinti di riuscirci, e ci si riesce.
Per esempio adesso lei sale per gradi sopra le colline dense di vegetazione, sopra i filari di piante di caffè che formano strisce verde intenso, sopra i bananeti dalle foglie quasi gialle, sopra la strada sottile che asseconda a curve le pieghe di ogni salita e avvallamento. Non le interessano le grandi altezze: il piacere è nel fluttuare bassi sul paesaggio per apprezzarlo in tutti i suoi particolari, assorbire l’intensità dei colori, respirare gli odori densi, registrare le variazioni di umidità nei punti dove i dorsi delle colline scendono ripidi verso la giungla rigogliosa, tutta pigmenti che scintillano sotto il sole. [...] prime 23 pagine del libro

ISBN: 8845265633

sito web dell'autore (Andrea De Carlo), sinossi (Evidenzialibri.it)

.

Primi capitoli del libro di

Andrea De Carlo, Leielui, Bompiani, 6 ottobre 2010

dal 18/11/2010