La letteratura Cinese

La letteratura Cinese
La letteratura Cinese
2013

Incipit

Il paese, che noi occidentali chiamiamo «Cina», viene chiamato dai suoi abitanti col nome di Zhongguo (stato centrale). Questo è un termine che risale alla più remota antichità, quando indicava in senso ristretto i domini del sovrano, contornati da quelli dei feudatari; in senso più lato tutto l’impero, circondato dai barbari; ma, nonostante l’aumento delle conoscenze geografiche, è rimasto a designare il grande stato orientale. Da esso è derivato Zhongguoren (uomini dello stato centrale), uno dei due termini che i cinesi adoperano per designare se stessi, mentre l’altro è Hanren (uomini di Han), dal nome di una dinastia che regnò dal 206 a.C. al 220 d.C. ed ebbe il merito di organizzare l’impero secondo un sistema politico basato sulla dottrina confuciana e rimasto pressoché inalterato fino al XX secolo. prime 46 pagine del libro

ISBN 978-88-6443-177-2

Primi capitoli del libro di

Giuliano Bertuccioli, La letteratura Cinese, a cura di Federica Casalin, L'asino d'oro Edizioni, 27 settembre 2013.

dal 13/09/2013