Il libro segreto di Sherlock Holmes

Il libro segreto di Sherlock Holmes
Il libro segreto di Sherlock Holmes
2013

Incipit

Londra
30 settembre 1888
La nebbia notturna gli pesava sulle robuste spalle, impregnando il marciapiede con la sua perfida umidità, attutendo il rumore dei passi. Sapeva fin troppo bene che quel cupo silenzio avrebbe favorito i suoi piani. L’odore terribilmente pungente dell’aria era stuzzicante, una sorta di elisir per i sensi dei morti, non dissimile dai suoi pensieri in quel momento. Aveva ancora la mente turbata per ciò cui aveva assistito poche ore prima sul palcoscenico del Lyceum. Come aveva potuto quell’attore, Mansfield, penetrare gli oscuri recessi della sua anima da sotto l’arcata del proscenio, tanto simile all’entrata dell’inferno? E quello scrittore, Stevenson, scozzese come lui, aveva capito la sua vera natura, anche dopo tutti quegli anni trascorsi dai tempi di Edimburgo? No, no, nessuno aveva compreso la sua vera missione, i suoi veri bisogni. Poteva essere metà scozzese e metà irlandese, ma non era Jekyll e Hyde. Come uomo di scienza e medicina, nonché di lettere, non aveva forse la necessità di esaminare da vicino ed esplorare ogni aspetto del sapere e della fede? Leggi le prime 31 pagine del libro

Titolo originale: Licensed to Kill

ISBN 978-88-541-4313-5

Primi capitoli del libro di

John Underwood, Il libro segreto di Sherlock Holmes, Newton Compton Editore, Traduzione dall’inglese di Lucilla Rodinò e Stefania Di Natale, 2 maggio 2013.

dal 30/04/2013