L'italiano è bello

L'italiano è bello
L'italiano è bello
2017

Incipit

Quando chiedevano a Sacha Guitry perché facesse il baciamano alle signore, rispondeva: «Perché da qualche parte bisogna cominciare.» Questo libro vuol essere un baciamano. Non è né una grammatica, né una storia della lingua, né un manuale di letteratura. È un racconto su come l’italiano è diventato quello che parliamo oggi, su quali siano le regole più importanti per scrivere correttamente e quali figure retoriche si possano usare per essere più efficaci quando vogliamo comunicare. Oggi saper comunicare è importantissimo, ancora più che in passato. Chi parla bene ha una marcia in più in tutti i campi, anche in quelli che non sono direttamente collegati con la scrittura o con la comunicazione. Per conquistare un nuovo cliente, ottenere una promozione, diventare un punto di riferimento per i colleghi nell’ambito del lavoro e muoversi sui social, esprimersi bene e padroneggiare le mille sfumature della lingua sono abilità fondamentali. Chi non sa fare queste due cose è tagliato fuori da una marea di opportunità. Conoscere bene la propria lingua, in questa era apparentemente così dominata dalla tecnica, è una delle chiavi che possono portare al successo. Leggi le prime 22 pagine pdf del libro

Primi capitoli del libro di

Mariangela Galatea Vaglio, L'italiano è bello, Sonzogno, ottobre 2017.

dal 30/11/2017