Il manipolatore

Il manipolatore
Il manipolatore
2013

Incipit

Università di Bath
Sono le undici di un mattino di fine settembre, e fuori piove così forte che le mucche galleggiano lungo i fiumi e gli uccelli riposano sui loro corpi gonfi. L’aula magna è piena. Le file di sedili si innalzano gradatamente tra le scale ai lati dell’auditorium fino a sparire nel buio. Il mio è un pubblico di volti pallidi, giovani e seri, incombenti. La Settimana della Matricola è in pieno fermento e molti di loro hanno dovuto farsi forza per essere qui, dopo aver soppesato mentalmente se frequentare qualche lezione o tornarsene a dormire. Un anno fa stavano guardando filmetti per adolescenti sgranocchiando pop-corn. Ora vivono lontani da casa, si ubriacano con alcolici scadenti e aspettano di imparare qualcosa. Cammino fino al centro del palco e mi aggrappo con le mani al leggio, come se temessi di cadere. prime 42 pagine del libro

Primi capitoli del libro di

Michael Robotham, Il manipolatore, Leggereditore, Traduzione dall’inglese di Sonia Comizzoli, 18 luglio 2013.

dal 26/07/2013