La mappa segreta dell’amore

La mappa segreta dell’amore
La mappa segreta dell’amore
2013

Incipit

Creta, 1941
Sentendo risuonare gli spari, la ragazza capì che era ora di ritirarsi in fondo alla grotta buia, di appiattirsi in una delle rientranze, sperando che fosse solo l’ennesimo falso allarme. Quando le raffiche si fecero più assordanti e i proiettili presero a rimbalzare sui barattoli di metallo, si strinse contro l’umido muro di roccia. All’improvviso, la tenue luce proveniente dall’ingresso fu oscurata dalla calca di soldati che gridavano «Raus… raus», precipitandosi dentro con la prepotenza tipica dei conquistatori. Gettandosi velocemente a terra, la ragazza cercò di nascondere la propria presenza, di fingersi morta, mentre i soldati trascinavano fuori inservienti e feriti allineandoli sulle rocce davanti alla grotta. Distesa nell’oscurità cercando di non tremare, con la sabbia salmastra, il pietrisco e il tanfo del sangue secco sulle labbra, ogni secondo le sembrò un’ora. Sentiva che era solo questione di istanti prima che la scoprissero, non era il momento di esitare. “Comportati da inglese, sii coraggiosa… Oh, al diavolo queste sciocchezze”, pensò. L’unica emozione che provava era una fredda furia nelle viscere. Come poteva andarsene, quando c’era ancora così tanto da fare? Leggi le prime 32 pagine del libro

Titolo originale: The girl under the olive tree

ISBN 978-88-541-5032-4

Primi capitoli del libro di

Leah Fleming, La mappa segreta dell’amore, Newton Compton editore, traduzione dall’inglese di Alessandra Maestrini, 12 giugno 2013.

dal 14/06/2013