La musica delle parole

La musica delle parole
La musica delle parole
2012

Incipit

Nessuno resta per sempre. La mattina in cui scomparve, Lilia si era svegliata presto e per un momento era rimasta distesa a letto, immobile. Era l’ultimo giorno d’ottobre. Aveva dormito nuda.
Eli era già in piedi, a lavorare sulla tesi; mentre riportava al computer gli appunti delle ricerche svolte il giorno precedente, udì i suoni del risveglio, il fruscio del copriletto, i suoi piedi nudi sul pavimento di legno massello; nel tragitto verso il bagno lei lo baciò molto delicatamente sulla testa (lui mugugnò di piacere ma non alzò lo sguardo), poi l’acqua della doccia iniziò a scorrere oltre la porta semichiusa. [...] prime 32 pagine del libro

Titolo originale: Last Night in Montreal

Primi capitoli del libro di

Emily St John Mandel, La musica delle parole, traduzione dall’inglese di Sara Reggiani, Leggereditore, 28 giugno 2012

dal 22/06/2012