Non è un cambio di stagione

Non è un cambio di stagione
Non è un cambio di stagione
2011

Incipit

AMAZZONIA
È la combinazione dei due movimenti: il dondolio regolare e sereno dell’amaca, il beccheggiare della barca sulle onde del fiume;
insieme fanno del mondo una culla perfetta. Un po’ più in là, sotto un’altra luna, l’Amazzonia ci disprezza.
Il mondo, dico, una culla perfetta.
Non c’è nulla che detesti di più, nulla che mi piaccia di più di sentirmi parte di una rete, un tessuto, le forme intricate del plurale:
qualche noi. Noi siamo, adesso, i passeggeri pazienti, poveri, poco puliti ma ammassati del Deus È Fiel. Noi siamo molte signore, molti ragazzi, uomini, tutti stravaccati sulle amache: viaggiare, qui, per noi, significa stravaccarsi e lasciare che il mondo scivoli. [...] prime 40 pagine del libro

isbn 978-88-6627-021-8

Titolo originale: Contra el cambio. Un hiperviaje al apocalipsis climático

Primi capitoli del libro di

Martín Caparrós, Non è un cambio di stagione, traduzione di Maddalena Cazzaniga, Edizioni Ambiente - Verde Nero, 28 settembre 2011

dal 23/10/2011