Ovunque, proteggici

Ovunque, proteggici
Ovunque, proteggici
2014

Incipit

Pensavo fosse finita.
A cinquant’anni suonati, quando il tempo s’è scelto una strada e la vita ha tutta l’aria di far meno rumore, il passato doveva darsi qualche scrupolo a mettere un piede avanti l’altro e rifarsi vivo. Era finita e io, per sempre fuori dalla grazia ma anche dal castigo, avrei portato innanzi ciò che restava col cuore dello scampato. Invece, quella che doveva essere una mattina come tante aveva in bocca il suo veleno. Nascosto tra le carte smistate dall’ufficio postale, raccolto in una busta bianca senza indirizzo né mittente – peraltro chiusa alla meno peggio –, il passato tornava scritto su un foglio qualsiasi, e faceva il danno d’un sasso lanciato contro un vetro senza scuri mentre la casa dorme. Sul foglio, con una grafia troppo chiara per lasciarsi scoprire, qualcuno aveva scritto quella sola, semplice parola: assassino. Era stato allora che avevo sentito i frantumi, e il silenzio sostituito dal mormorio della veglia...leggi le prime 32 pagine del libro pdf

Finalista Premio Strega 2014

Primi capitoli del libro di

Elisa Ruotolo, Ovunque, proteggici, Nottetempo editore, 28 marzo 2014.

dal 22/03/2014