Parisina

Parisina
Parisina
2010

Incipit

I
It is the hour when from the boughs / The nightingale's high note is heard; / It is the hour when lovers' vows / Seem sweet in every whisper'd word; / And gentle winds, and waters near, / Make music to the lonely ear. / Each flower the dews have lightly wet, / And in the sky the stars are met, / And on the wave is deeper blue, / And on the leaf a browner hue, / And in the heaven that clear obscure, /  So softly dark, and darkly pure, / Which follows the decline of day, / As twilight melts beneath the moon away.
I
È questa l’ora in cui di tra le fronde / l’alta sua nota l’usignolo effonde, / l’ora in cui degli amanti le promesse / suonano dolci in lor voci sommesse; / d’acque vicine e di soave brezza / solingo orecchio musica accarezza. / La rugiada ogni fiore ha inumidito / e in ciel le stelle sono al lor raduno / e l’azzurro dell’onde s’è incupito / e il color delle foglie è un po’ più bruno / e in alto regna quel chiarore oscuro / sì dolcemente tenebroso e puro /  che seguita del giorno il declinare: / c’è la luna e il crepuscolo scompare. [...] Link per leggere le prime 10 strofe

Testo inglese con versione italiana a fronte
- Illustrazioni di Domenico La Grotteria
 

Primi capitoli del libro di

George Byron, Parisina, traduzione di Piero Malvano, Edizioni Angolo Manzoni, 10 novembre 2010
POESIA A GRANDI CARATTERI

dal 10/11/2010