La paziente delle quattro

La paziente delle quattro
La paziente delle quattro
2010

Incipit

Seduto nel piccolo studio, lo psicologo appoggia i gomiti sulla scrivania e affonda il viso nelle mani, augurandosi che la paziente delle quattro non si faccia viva. Di solito non prende appuntamenti dopo le tre del pomeriggio, ma per lei ha deciso di fare un’eccezione. Una piccola concessione, visto che lei lavora di notte, si alza tardi e può venire in studio solo nel tardo pomeriggio, come gli ha spiegato al telefono. La sua voce, triste e arruffata come una stanza di motel abbandonata in fretta, lo aveva vagamente incuriosito. Le piccole
concessioni, gli piace dire ai pazienti, sono come gli spiccioli: tutto sommato è con quelli che deve cavarsela la maggior parte di noi. Le monetine sono le nostre abitudini, la routine, il quotidiano; la loro somma ti dà la misura della vita di ciascuno.
La sua routine quotidiana, per esempio, è semplice e lineare. Si sveglia ogni mattina nel suo appartamentino, fa la doccia e si veste. Le stanze sono volutamente buie. [...] primo capitolo del libro

ISBN 978-88-6220-150-6

Titolo originale: The Good Psychologist

trama del libro (Blog libri)

Primi capitoli del libro di

Noam Shpancer, La paziente delle quattro, traduzione di Guido Calza, Ponte alle Grazie, 4 ottobre 2010

dal 02/11/2010