I pilastri di Camelot

I pilastri di Camelot
I pilastri di Camelot
2011

Incipit

Materie dell'occulto - Un presagio
Quel mattino devo essere stata l’unica persona a toccarlo. Mi si erano raccolti intorno nel vicolo, ma quando avevo infilato la mano nella cassa avevano indietreggiato tutti.
Giorno grigio, poco dopo l’inizio dell’anno. Il cielo simile a un lurido cencio, la neve coperta di fuliggine ancora attaccata ai ciottoli. Mi ero incamminato, forse per l’ultima volta, dal mio alloggio dietro New Fish Street, attraverso l’aria già intrisa del fumo dei fuochi mattutini. Puzzo di birra acida e vomito nel vicolo, e il presentimento di una minaccia incombente.
«Dottor Dee...».
L’uomo che si fece strada tra il crocchio di astanti indossava un lungo mantello nero su un farsetto dello stesso colore, costoso ma senza spacchi. Portava i morbidi capelli grigio talpa tagliati cortissimi.
«Forse non vi ricordate di me, dottore».
La voce sommessa lo faceva sembrare più giovane di quanto apparisse.
«Ehm...».
«Sono arrivato a Cambridge poco prima che ve ne andaste».
Stavo muovendo cautamente il pollice sul volto giallognolo dentro la cassa. Di quante persone bisognerebbe ricordarsi di questi tempi... Perché? Un momento sono qui e il momento dopo non ci sono più. Sono qualcosa e poi più niente. Solo tempo sottratto allo studio. [...]  primi 2 capitoli del libro

ISBN 978-88-541-2745-6

Titolo originale: The Bones of Avalon
 

Primi capitoli del libro di

Phil Rickman, I pilastri di Camelot, traduzione dall’inglese di Lucilla Rodinò e Monica Ricci, Newton Compton editori, 31 marzo 2011

dal 31/03/2011