Il principe vampiro - Attrazione fatale

Il principe vampiro - Attrazione fatale
Il principe vampiro - Attrazione fatale
2010

Incipit

Non poteva più mentire a se stesso. Lentamente, con infinita stanchezza, Mikhail Dubrinsky richiuse l’antico volume rilegato in cuoio. Era la fine. Si sentiva esausto. I libri che tanto amava non potevano nulla contro l’assoluta, gelida solitudine della sua esistenza. Lo studio era ricoperto di libri dal pavimento al soffitto per tre lati su quattro. Li aveva letti tutti e molti ne aveva mandati a memoria nel corso dei secoli. Ma non erano più di conforto alla sua mente. Quei libri nutrivano il suo intelletto, ma gli spezzavano il cuore.
Quel giorno all’alba non avrebbe cercato il sonno, almeno non il sonno ristoratore della rigenerazione: avrebbe cercato la quiete eterna, e che Dio avesse pietà della sua anima. I suoi simili erano pochi, sparpagliati e perseguitati... estinti. Aveva tentato di tutto, ogni sua abilità fisica e mentale, ogni nuova tecnologia. Mikhail aveva riempito la sua vita di arte e filosofia, di lavoro e scienza. Conosceva ogni erba curativa e ogni radice velenosa. Conosceva le armi dell’uomo e aveva imparato a diventare egli stesso un’arma. Malgrado tutto ciò, era solo. [...] prime 34 pagine del libro

ISBN 978-88-541-2229-1

Titolo originale: Dark Prince

booktrailer (You Tube)
 

Primi capitoli del libro di

Christine Feehan, Il principe vampiro - Attrazione fatale, traduzione dall’inglese di Francesco Graziosi, Newton Compton, 28 ottobre 2010
 

dal 16/11/2010