Protocollo Cremlino

Protocollo Cremlino
Protocollo Cremlino
2013

Incipit

«La prego di fornire il suo nome completo e l’attuale indirizzo».
«Maria Magdalena Apron, Hester House, 35 Hester Street, Lower
East Side, New York».
«Da quando?»
«Dall’anno scorso, febbraio 1949».
«Data e luogo di nascita?»
«10 ottobre 1912, Grosse Pointe Park, Detroit, Michigan».
«Professione?»
«Attrice».
«Lavoro attuale?»
«Insegno recitazione».
«Lei non recita? Insegna solamente?»
«Sì, all’Actors Studio, a New York».
«Miss, è accompagnata da un avvocato?».
Si limitò a un cenno di diniego con la testa.
Io, come tutti i presenti, non le staccavo gli occhi di dosso. Una vera bellezza. Un volto ampio, una bocca sensuale sottolineata dal rossetto, capelli più neri del carbone rialzati in uno chignon. Malgrado l’abito nero, aderente, fermato sul petto da una piccola spilla in argento, le si sarebbero tranquillamente dati cinque o sei anni meno della sua età. Leggi le prime 33 pagine del libro

Titolo originale: L’inconnue de Birobidjian

ISBN 978-88-541-4753-9

Primi capitoli del libro di

Marek Halter, Protocollo Cremlino, Newton Compton editori, Traduzione dal francese di Fausta Cataldi Villari, 21 marzo 2013.

dal 14/03/2013