Rispondi se mi senti

Rispondi se mi senti
Rispondi se mi senti
2017

Incipit

Se Bodil Sanner avesse saputo che quello era il loro ultimo quarto d’ora insieme, forse avrebbe detto qualcosa in più. Invece rimase accanto al lavello, in vestaglia e calzettoni di lana, ad armeggiare con la salsiccia, la busta di zuppa liofilizzata e le uova sode, con la mente altrove. Non sentì gli schiocchi degli zoccoli di Pär giù in cantina né il tonfo dell’armadietto delle armi quando lo chiuse. E nemmeno il cucchiaio di Alva che grattava il fondo della ciotola con lo yogurt. Tutta la sua attenzione era concentrata sulla strada. Aveva visto passare l’auto più volte negli ultimi giorni. Pensandoci sentì la pelle d’oca sulle cosce e sulla schiena e strinse ancora di più la vestaglia intorno al corpo. Lui aveva guardato verso la casa, ma non aveva rallentato e non aveva fatto alcun cenno, proprio come si erano detti. Un calore la attraversò mentre pensava alla roulotte accanto al capanno da pesca, a qualche centinaio di metri di distanza. Leggi le prime 45 pagine pdf del libro

Primi capitoli del libro di

Ninni Schulman, Rispondi se mi senti, Marsilio Editori, settembre 2017.

dal 19/09/2017