Roma 42 d.C.Cuore Nemico

Roma 42 d.C.Cuore Nemico
Roma 42 d.C.Cuore Nemico
2013

Incipit

La lama affilata penetrò fino all’elsa nel corpo del germano che spalancò gli occhi nello stupore della morte. Il gladio fu estratto con un movimento così brusco e violento che fece vibrare i crini color porpora sull’elmo dell’ufficiale. Il grido del moribondo non si udì.
Non nel fragore della battaglia, del cozzare delle armi, né al suono delle buccine e degli ordini urlati a squarciagola.
Il sole non era ancora sorto quando era echeggiato il segnale di attacco al villaggio dei chatti, ancora immersi nel sonno. In quell’istante un raggio obliquo illuminò la foresta. Brulicava di uomini avvolti in pelli di animali che cercavano di organizzare una resistenza efficace contro l’incontenibile onda d’urto delle tre coorti romane. Un’impresa disperata. [...] prime 38 pagine del libro

Primi capitoli del libro di

Adele Vieri Castellano, Roma 42 d.C.Cuore Nemico, Leggereditore, 31 gennaio 2013
 

dal 11/02/2013