Sanità SpA

Sanità SpA
Sanità SpA
2011

Incipit

Un minuto di silenzio fu il tributo chiesto dal coordinamento regionale degli infermieri per Mariarca terracciano, moglie, madre, infermiera e suo malgrado eroina. Avrebbe fatto volentieri a meno di quest’ultimo ruolo, ma i predoni della sanità hanno fatto di tutto per conferirle la medaglia. tangenti, sprechi, lottizzazioni, clientelismi: il rosso dei conti è diventato così acceso da sembrare sangue. essere sangue. Quello di Mariarca, che si è letteralmente svenata per difendere il suo stipendio, ma anche quello di tanti pazienti umiliati da un servizio fatiscente. perché gli ospedali sono sovraffollati, il personale scarseggia, c’è il blocco del turnover, la medicina di base agonizza, i tagli sono pesanti.

Alla ASL napoli 1 in pericolo erano le spettanze di 14.000 dipendenti, già costretti a turni massacranti che non hanno risparmiato nessuno. nemmeno i primari, come Filippo Minieri, che al Cardarelli di Napoli si è accasciato senza vita alla fine del suo turno, dopo undici ore di lavoro. e non è il primo caso. nell’ultimo anno i medici del più grande ospedale del Sud lamentano il decesso di una decina di colleghi a cui fanno eco in tutto il paese i troppi casi di morti per malasanità dovuti ad atti criminosi di medici avidi, come nel caso della Clinica Santa Rita di Milano; all’uso di materiale scadente; alla negligenza del personale; alla mancanza di posti letto; alla chiusura degli ospedali che allontanano sempre più molti cittadini dai luoghi di cura; allo strapotere dell’industria farmaceutica che propina prodotti inutili, a volte anche dannosi per la salute, che rappresentano una voce della spesa sanitaria pubblica da ridimensionare pesantemente. [...] prime 36 pagine del libro

ISBN 978-88-541-2261-1

Primi capitoli del libro di

Daniela Francese, Sanità SpA, Newton Compton Editori, 6 ottobre 2011

dal 31/10/2011