Il senso della vita: dalla madre al padre

Il senso della vita: dalla madre al padre
Il senso della vita: dalla madre al padre
2014

Incipit

“Non è facile trattare scientifi camente i sentimenti”, scrive Freud in Il disagio della civiltà (1929). Tuttavia, ai sentimenti si fa continuamente riferimento in ogni teoria che si occupi del mondo esperienziale dell’uomo. Oggi, si parla molto di emozioni, di affetti, di sentimenti, soprattutto in seguito all’attenzione che le neuroscienze hanno rivolto ai processi emotivi, identifi candoli con precisi meccanismi neurali. Ridurre la vita emotiva a funzioni cerebrali ha determinato, infatti, un cambiamento inatteso di quell’atteggiamento che, per motivi metodologici, bandiva le manifestazioni affettive dall’ambito scientifi co. Alcuni studiosi le consideravano troppo complesse perché fossero indagate, altri, invece, le liquidavano considerandole “di poco interesse” per la comprensione dell’uomo, sempre più confi nato nella sua parte razionale (Gardner, 1983; Goleman, 1995)...leggi le prime 24 pagine del libro pdf

ISBN: 978-88-6677-780-9

Primi capitoli del libro di

Rocco Quaglia, Il senso della vita: dalla madre al padre, Armando Editore, ottobre 2014.

dal 09/11/2014