Sigmur

Sigmur
Sigmur
2010

Incipit

Mi chiamo Sigmur, ed è l’unica cosa di cui sono certo!
Mi dicono che sono strano, non so paragonato a cosa.
Ho 15 anni, ma me ne sento 35, mi piace leggere, mi piace la filosofia esistenzialista e il cinema, ma solo i bei film! Mi piacciono le ragazze, ma solo quelle con cui posso parlare di tutto o quelle completamente sceme con cui posso stare zitto tutto il tempo.
So a cosa state pensando; ”come fa uno come te ad avere una ragazza?”
Siete privi di fantasia ma soprattutto non sapete niente delle donne! Inetti! Per inciso, non ho mai avuto una ragazza, ma se la volessi state certi che saprei come conquistarla, nonostante odi la gente. Alle volte mi fingo muto per non parlare o ritardato, quando voglio uscire da una conversazione imbarazzante (la gente ne fa di continuo)! Oppure mostro il mio braccio sinistro, vistosamente più lungo del destro che sembra ricordarmi sempre l’assurdità dei miei genitori!
Se la morte cerebrale avesse un luogo, sarebbe la mia scuola! I miei compagni sono l’anello mancante della catena evolutiva, sono compascimmia! Mi chiamano becchino solo perchè parlo con lucida fermezza dalla morte, non hanno nessuna coscienza sociale, di nessun tipo!

Credo che se li sostituissero con delle scimmie non mi accorgerei neanche della differenza.
So che state pensando che sono un asociale, non avete sbagliato! ”a rendere socievoli gli uomini è la loro povertà interiore!”
[...] prime 21 pagine Graphic novel

Disegn di copertina: Sara Di Mario

ISBN 978-8896828-10-6

Primi capitoli del libro di

Elisabetta Borsetti, Sigmur, Freak Edizioni, 12 ottobre 2010 

dal 07/10/2010