Sillabario della memoria

Sillabario della memoria
Sillabario della memoria
2010

Incipit

A
abballinare (verbo) Alzare e ripiegare i materassi, dopo aver levato le lenzuola, per dare aria al letto. La parola, per una variante linguistica della legge di Peter secondo la quale ogni persona nuova che conosci ti fa conoscere almeno una parola nuova, per lo piu` ma non sempre una parolaccia, ci venne di Toscana insieme alla comparsa, in Seconda elementare, del piu` curioso e squasimodeo (! squasimodeo) saputello che ci sia mai stato dato di conoscere: un mostro di bravura e di buona educazione che, arrivato in classe ai primi di dicembre, ci infastid`ı per quasi un anno con le sue assurde e e o apertisissime, le sue parole strane e i suoi modi da gentilbambino (! Duccio). Fu lui che, in un ‘‘pensierino’’ lungo come una tesi di laurea, scrisse un giorno che la mattina appena alzato, « abballinava il lettino » per rendere « le materasse » piu` soffici in vista della notte. [...] prime 16 pagine del libro

ISBN 978-88-6256-243-0 

scheda del libro (Blog libri) - recensione (Filippo Maria Battaglia - Panorama.it)

Primi capitoli del libro di

Federico Roncoroni, Sillabario della memoria, Salani Editore, 30 settembre 2010

dal 13/10/2010