La strage degli innocenti. Note sul genocidio di una generazione

La strage degli innocenti. Note sul genocidio di una generazione
La strage degli innocenti. Note sul genocidio di una generazione
2011

Incipit

PREFAZIONE
Dal lontano 1955, da quando nel vecchio Magistero di Piazza Esedra a Roma cominciavo a insegnare una strana materia, la sociologia, di cui s’eran perse le tracce, il problema dei giovani è stato uno dei temi centrali della mia ricerca. Nulla di più naturale: cosa sono una società, il suo sviluppo, la sua perpetuazione senza i giovani?
E tuttavia, i giovani continuano a “fare problema”. Il mio indimenticabile amico, Jean Duvignaud, della Rabelais Université di Tours, scriveva, negli anni ’80, La planète des jeunes solo per dimostrare che si trattava di un pianeta sconosciuto. La società è cambiata. Sono mutati gli ordinamenti scolastici e i rapporti di produzione. Ma il problema giovanile è rimasto aperto.
Oggi si calcola che, in Italia, un giovane su tre sia senza lavoro; non solo: c’è un dato più preoccupante. Un numero crescente di giovani rinuncia a cercare un lavoro, non continua a studiare, vive, o sopravvive, alla giornata. [...] prime 26 pagine del libro

ISBN: 978-88-6081-847-8

Primi capitoli del libro di

Franco Ferrarotti, La strage degli innocenti. Note sul genocidio di una generazione, Armando, 22 febbraio 2011
 

dal 18/02/2011