Tanto per cambiare

Tanto per cambiare
Tanto per cambiare
2015

Incipit

La prima volta che Renzo diventò qualcun altro fu a scuola.
Era una di quelle mattine piene di luce degli anni Sessanta, nelle quali l’odore di caffè e minestra si mischiava al fumo denso delle automobili, quelle carrette rumorose che, un parcheggio alla volta, stavano invadendo le strade di Torino. Sui marciapiedi c’era sempre con chi parlare. Si attraversava senza guardareperché in periferia le strade ancora semivuote, erano un ampio cortile per i giochi dei bambini. Li si sentiva gridare dai balconi e negli oratori del quartiere popolare in cui viveva la famiglia di Renzo. C’era un’atmosfera diversa, era tutto un po’ più sporco ma anche più luminoso. O forse non era così. Si sa come
sono i ricordi, meglio non fi darsi troppo di loro.
A scuola Renzo era arrivato come al solito insieme a Giovanni, il fratellone che lui trattava come un fratellino, e che aveva passato il tragitto da casa a scuola lamentandosi del grembiule. Leggi le prime 14 pagine pdf del libro

Primi capitoli del libro di

Arturo Brachetti, Tanto per cambiare, Baldini & Castoldi, ottobre 2015.

dal 01/11/2015