Un regalo d’amore

Un regalo d’amore
Un regalo d’amore
2013

Incipit

Dicembre 1875
Boston
«Entra.» Aprendo la porta d’ingresso con un gesto enfatico, Hale fece segno a Jason di precederlo in casa sua. L’amico lo seguì nell’atrio, apprezzando il magnifico arredamento scuro e l’atmosfera pacatamente lussuosa. Inarcando le sopracciglia, emise un fischio smorzato. «Sono felice di vedere che sei adeguatamente impressionato» commentò Hale con un ghigno. Un maggiordomo dal volto imbronciato si avvicinò e Hale lo salutò senza troppe formalità. «Ehi, Higgins! Ho invitato un amico del college a fermarsi da noi per le vacanze. Jason Moran, un tipo perbene. Higgins, prendete i pastrani e ditemi dove si trova mia sorella Laura... No, lasciate stare, la sento cantare nel salottino. Vieni, Moran.» Superando la scalinata a lunghe falcate, il ragazzo si diresse verso una stanza in fondo al corridoio. Jason lo seguì compiacente e udì una fievole voce di fanciulla che canticchiava Deck the Halls. leggi le prime 18 pagine del libro

Titolo originale: Surrender

Primi capitoli del libro di

Lisa Kleypas, Un regalo d’amore, Leggereditore, Traduzione dall’inglese di Cristina Ingiardi, 28 novembre 2013.

dal 02/12/2013