Una sottile linea rosa

Una sottile linea rosa
Una sottile linea rosa
2014

Incipit

Cavolo, ho speso più della metà dei soldi che avevo… Un antipiretico, un analgesico, una scatola di cerotti, due bende, un disinfettante e poi eccolo lì che ti guarda fisso: un test di gravidanza. «Potevamo fare a meno di comprare tutto il resto… se fossimo state coraggiose» a parlare così è Allegra. Un nome che è un fatto: mai vista una persona meglio disposta verso il mondo. Le crolla la casa sulla testa? Lei fa spallucce, ride e pensa: ne costruiremo una più bella. Certo, con questo ho sottinteso che essere allegri includa l’ottimismo e, in effetti, nel mondo di idee che saltellano nella mia testa, le cose stanno esattamente così. Comunque, Allegra è la mia migliore amica, quella che sono felice di avere qui al mio fianco in questo momento escrementizio. La guardo con l’aria del cerbiatto abbagliato e le domando la cosa che, se fossi lucida, riterrei tra le più stupide del momento: «Avrà capito che l’unica cosa che ci interessava davvero era questa?»...leggi le prime 15 pagine del libro pdf

Primi capitoli del libro di

Annalisa Strada, Una sottile linea rosa, Giunti editore, aprile 2014.

dal 14/04/2014