Gli uomini non sono più quelli di una volta

 Gli uomini non sono più quelli di una volta
Gli uomini non sono più quelli di una volta
2011

Incipit

Se stai leggendo questo libro, allora sei – o il maschio per cui l’hai comprato è – il peggior uomo della storia.
Senza se, e senza ma: il peggiore, punto. Come faccio a esserne così sicuro? Essendo un paleoantropologo (dal greco palaiòs = antico, ànthropos = uomo e lògos = studio), il mio lavoro consiste nell’analizzare le persone, inclusi gli uomini, dal nostro passato più remoto fino ad oggi. Per molti lunghi anni ho etichettato, misurato, studiato e descritto la razza umana, e alla fine mi sono convinto che il maschio moderno non se la passa poi tanto bene.
Per niente bene.
Come categoria, infatti, noi siamo il più penoso gruppo di Homo sapiens maschi che abbia mai messo piede su questo pianeta. E dato che qualunque uomo o donna stia leggendo queste pagine vive per definizione nel mondo moderno, lo ripeto senza esitazione: tu sei – o lui è – in assoluto il peggior uomo della storia. Lo so, lo so, affermazioni del genere non sono propriamente d’aiuto, oggigiorno. In questi tempi di crisi del maschio (diminuzione del numero degli spermatozoi, licenziamenti, calo del desiderio, perdita d’importanza della mascolinità), gli uomini non cercano certo altre sfide. Più che altro sono in cerca di un messia. Un salvatore. [...] prime 35 pagine del libro

ISBN 978-88-541-2999-3

Titolo originale: Manthropology

Primi capitoli del libro di

Peter McAllister, Gli uomini non sono più quelli di una volta, traduzione dall’inglese di Lucio Carbonelli, Newton Compton editori, 20 maggio 2011

dal 19/06/2011

Servizi editoriali

Per informazioni: info@10righedailibri.it