Vita segreta di Gabriele d'Annunzio

Vita segreta di Gabriele d'Annunzio
Vita segreta di Gabriele d'Annunzio
2013

Incipit

Questo capitolo con il quale inizio un libro di memorie che potrà forse essere tacciato d’eccessiva audacia ma non certo d’insincerità, rappresenta per chi lo ha scritto una somma di difficoltà superiore alla redazione di tutti gli altri che compongono il volume. Per l’«Uomo fisico» io intendo l’uomo presentato nella sua «nudità fisica» e colle sue abitudini fisiche, quell’uomo del quale, nel suo Libro segreto, d’Annunzio sembra quasi divertirsi a mettere in dubbio l’esistenza, quando si chiede: «Sono una sostanza umana, o una pura volontà di arte?»

Ora, se è relativamente facile, per chi vive accanto a Gabriele d’Annunzio e lo conosce intimamente, scoprire uno stato d’animo che egli vorrebbe celare, intuire un desiderio od una repulsione che egli tenta di nascondere sotto un velo di apparente indifferenza, prender nota d’una fuggevole impressione del suo cervello, è invece estremamente difficile sorprenderlo nel suo stato fisico naturale.prime 33 pagine del libro

ISBN: 978-88-97012-559

Primi capitoli del libro di

Tom Antongini, Vita segreta di Gabriele d'Annunzio, Lantana Editore, 8 marzo 2013.

dal 04/03/2013