Vlad l’immortale

Vlad l’immortale
Vlad l’immortale
2014

Incipit

Non era la prima volta che mi risvegliavo come prigioniera. E non era nemmeno la seconda. Forse dovevo rivalutare le mie scelte di vita. L’esperienza mi diceva di non spalancare gli occhi né di alterare il respiro. Quindi, facendo finta di essere ancora priva di sensi, feci una ricognizione. Mal di testa. Nessuna sorpresa. Ma a parte quello stavo bene. Avevo le braccia legate dietro la schiena. Lo spessore attorno alle mani erano guanti, la stretta alle caviglie erano corde. La cosa che mi tappava scomodamente la bocca, be’, si spiegava da sola. Una volta accertatami delle mie condizioni fisiche, passai a esaminare il luogo. Il rollio e il dondolio sotto di me dovevano essere causati dalle onde, per cui dovevo trovarmi su una barca. A giudicare dalle voci, alcuni dei miei rapitori erano di sopra, ma uno di loro si trovava nella mia stessa stanza. Non diceva una parola, ma ero vissuta per anni con un vampiro, per cui avevo imparato a riconoscere ogni loro impercettibile rumore...leggi le prime 33 pagine del libro pdf

Titolo originale: Twice Tempted

Primi capitoli del libro di

Jeaniene Frost, Vlad l’immortale, Fanucci Editore, Traduzione dall’inglese di Gloria Bernabini, giugno 2014.

dal 24/07/2014