La voragine. Inghiottiti dal debito pubblico

La voragine. Inghiottiti dal debito pubblico
La voragine. Inghiottiti dal debito pubblico
2012

Incipit

Sull’orlo del baratro
È la fine dell’agosto 2011, quando prende avvio questa riflessione; si chiude sul finire di un anno complesso che lascia a quello che
inizia uno scenario pieno di incognite, in Italia e in Europa. Vuoti e pieni, riflessioni e spunti si inseguono in questo breve racconto che si dipana sul ritmo di una vicenda in continuo movimento.
Il debito è lo stock che lega passato, presente e futuro dei singoli, delle famiglie, delle imprese, dei sistemi economici. Il flusso di risorse che tiene in equilibrio e paga il servizio del debito (interessi) esprime la misura della ricchezza monetaria che i singoli, le famiglie, le imprese e i sistemi economici sono capaci di produrre, anche per pagare questo servizio. Chi crea debito (prestando) dovrà appropriarsi di una parte della ricchezza futura prodotta da chi lo riceve.  [...] prime 19 pagine del libro

ISBN

Primi capitoli del libro di

Marcello Degni e Paolo De Ioanna, La voragine. Inghiottiti dal debito pubblico, Castelvecchi RX, 25 gennaio 2012

dal 03/02/2012