Prime pagine libri

Pasquale De Caria
Graphofeel
2014

Quand’ero bambino facevo morire dal ridere. Non per le cose che dicevo, perché non dicevo niente di preciso, più che altro farfugliavo, ma appena vedevo gli adulti, come mangiavano, come...

Carl H. Delacato
Armando Editore
2013

Guardare un bambino che, senza fine, si morde una mano o fa ruotare un portacenere in modo ipnotico; che fissa per ore, con lo sguardo vuoto, un granello di polvere; che si colpisce il volto senza fine o si spalma...

Gonçalo M. Tavares
Nottetempo
2014

Da un’altezza di oltre trenta piani, qualcuno lancia giú dalla finestra le scarpe di Calvino e la sua cravatta. Calvino non ha il tempo di pensare, è in ritardo, si lancia anche lui dalla finestra...

Eleonora Carta
Newton Compton
2013

Elisa non parla, non fa rumore, non si muove. La porta si apre e il suo corpo diventa un profilo scuro, confuso tra molte ombre, nel silenzio rotto dal ronzio meccanico di un compressore. La porta si chiude, il...

Salvatore Prestifilippo
Navarra Editore
2014

da M a me oggetto ciao
anche tu in xmail…evvai…
da me a rubrica
Buongiorno a tutti questa è la solita mail con cui si comunica un cambio di indirizzo. sapete cosa fare. in...

Tobia Costagliola
Armando Editore
2013

In questa rassegna sulla Flotta Lauro, ho voluto partire dalle tracce più remote rinvenute negli annali della Marineria Italiana ed in particolare dalle insostituibili ed uniche testimonianze lasciateci dal...

Joyce Lussu
Cuec editrice
2013

Le donne sarde si dividono in due categorie: le mogli dei poveri e le mogli dei ricchi. Mogli sono tutte, o quasi, nell’età adulta, poiché il matrimonio è la soluzione femminile del...

Sara Tessa
Newton Compton
2014

Prossima stazione New York City, annunciò la voce metallica dell’altoparlante. Chiusi il libro e lo infilai nella borsa. Le cinque e quaranta. Meno di un quarto d’ora e avrei rivisto mio fratello,...

W. Bruce Cameron
Giunti Editore
2013

Squillò il telefono. Josh lo guardò in modo strano. Non era sicuro di aver sentito bene. Irrigidì la schiena, una specie di falsa partenza, come se avesse avuto l’impulso di alzarsi per...

Claudia Fucarino
Navarra Editore
2014

Palermo, la città di santa Rosalia, sua patrona ufficiale, è da considerarsi una città delle donne, da sempre protetta e tutelata da sante martiri. Sebbene, infatti, a governarla siano sempre...