1984
 

1984

Autore: 

George Orwell

Editore: 

A. MONDADORI

Anno: 

2010

Traduttore: 

Stefano Manferlotti

Numero Pagina: 

173

La cosa terribile che aveva fatto il partito - mentre vi derubava di qualsiasi controllo sulla realtà - era stata quella di convincervi che gli impulsi e i sentimenti non avevano alcun valore. Una volta caduti in balia del Partito, quel che sentivate o non sentivate, quel che facevate o vi astenevate dal fare, non cambiava, letteralmente, niente. In ogni caso scomparivate, e di voi e delle vostre azioni non restava più traccia. Venivate sottratti completamente al flusso della storia.

Ritratto di iacov.angie

oh grazie!!!!!!!!!! vi invio subito la mail!! ^_^

Ritratto di Staff

complimenti Angela le tue righe sono state scelte dalla redazione come le migliori della settimana e si aggiudicano un bel libro incentivo, a questo punto ci devi solo comunicare il tuo indirizzo a libroincentivo@10righedailibri.it