Demian
 

Demian

Autore: 

Hermann Hesse

Editore: 

Mondadori

Anno: 

1977

Traduttore: 

Ervino Pocar

Numero Pagina: 

318

Di tutta l'avventura raccontata fin qui, quel momento fu il più importante e duraturo. Era il primo squarcio nella santità del babbo, la prima crepa di pilastri che avevano sorretto la mia vita infantile e che ogni uomo deve abbattere prima di diventare se stesso. La linea essenziale del nostro destino è fatta di queste esperienze che nessuno vede. Quello squarcio e quella crepa si richiudono, si rimarginano e vengono dimenticati, ma in fondo al cuore continuano a vivere e a sanguinare.

Ritratto di admin

questo è un commento

Ritratto di lanotteantonella

segnalibro aggiunto