Ilde.jpg
 

Di Ilde ce n'è una sola

Autore: 

Andrea Vitali

Editore: 

Garzanti

Anno: 

2013

Traduttore: 

Numero Pagina: 

22

Il segretario comunale aveva già messo da parte la carta d’identità. Tempo mezz’ora ed era sommersa da una pila di fogli, delibere, estratti della «Gazzetta Ufficiale».
Ci avrebbe pensato più tardi.
Allo Spizzicò, infatti, la carta d’identità tornò in mente solo verso le due della notte quando, per il caldo e un rognoso di cane che non la smetteva di fare versi come se lo stessero impiccando lentamente, si svegliò e cercò di riprendere il filo del sonno pensando al lavoro che lo aspettava.
Si appuntò a mente la carta d’identità tra le prime cose da sbrigare l’indomani.
Poi ascoltò.
Il cane doveva essere morto. E pace all’anima sua.
Allora si girò sul fianco, ma tanto non si riaddormentò.

Ritratto di Giovanni Pisciottano

Andrea Vitali (Bellano, 5 febbraio 1956)