9791220115216_0_536_0_75.jpg
 

Di notte alla mia scrivania

Autore: 

Paolo Dompè

Editore: 

Europa Edizioni

Anno: 

2021

Traduttore: 

Numero Pagina: 

39

IN STAZIONE

La stazione è illuminata nella notte;
si ascolta avvicinarsi l' ennesimo cigolare,
lo sferragliare del treno sulla rotaia,
pronto a tagliare il traguardo, l' arrivo.
La frenata provoca un rumore stridente,
sibili stonati assordano le orecchie;
uno zaino e un corpo si alzano dal sedile,
lasciando frammenti di vita e anima.
Resta l' impronta calda di altre membra,
immagini incastonate ai finestrini,
e gente che annega nella folla immensa,
fra bagagli e scarpe in marcia su pensiline.
Scendo dalla vettura scrutando i tabelloni,
mi immergo nella confusione dei volti;
vicini nel fisico e distanti nei pensieri,
tra rifiuti gettati e corse affannose.
Osservo scene in una dimensione estranea,
mentre timbro il nuovo biglietto.

8 febbraio 2010

Ritratto di Elena Antonini

Ti ho appena mandato la richiesta

Ritratto di Paolo Dompè

Grazie mille Elena molto gentile, accetto volentieri.

Ritratto di Elena Antonini

Ciao Paolo, faccio pèarte di un gruppo su fb in cui mi occupo di poesia contemporanea, vuoi che parlo anche di te?
Ti chiedo l'amicizia se per te va bene e poi mi mandi qualche inforlmazione.

Ritratto di Paolo Dompè

Paolo Dompè, è nato e risiede a Savigliano in provincia di Cuneo il 7 aprile 1976